Home > Value betting texas holdem

Value betting texas holdem

Value betting texas holdem

Gioca Responsabilmente. Voi avete e la board al turn da. Puntate a flop e turn ed il vostro avversario vede. Ilriver porta il ed il vostro aversario fa checks. Un argomento tipico che entra in campo contro la decisione di puntare potrebbe essere qualcosa del tipo: Il nostro avversario potrebbe avere tre sette o un full ed ora ci sono tre carte per la scala sul tavolo. Abbiamo la top pair e ci sono comunque ancora dei punti che potremmo battere e che il nostro avversario potrebbe avere problemi a passare.

Queste mani includono KQ,KJ,K10,QQ,JJ,, o realisticamente anche una mano come che era un progetto di colore ma che proprio alla fine si è trasformata nella seconda coppia. Una value bet è una puntata ragionevolmente piccola fatta al river quando si ha una mano buona ma marginale. Essa si basa sul presupposto che il vostro avversario potrebbe essere indotto a coprire tale puntata anche con numerose mani più deboli. Ottenere il massimo dalle mani che vincete grazie a corrette value bet è una delle più importanti abilità del gioco.

Vediamo in cosa sbaglia chi segue il ragionamento che porta a non puntare al river nella situazione dell'esempio. Il nostro avversario potrebbe avere tre sette o un full. Questa possibilità per quanto remota è assolutamente ancora valida, ma se il nostro avversario ha davvero una grande mano e rilancia la nostra puntata dobbiamo essere in grado di liberarci delle nostre carte e passare.

È comunque poco probabile che il nostro avversario abbia chiuso un tris di sette al flop per il modo in cui ha giocato la mano. Alcuni giocatori avrebbero giocato un re-raise al flop con un tris, la maggior parte dei giocatori invece aspetterebbe sino al turn per poi giocare con un check-raise. In realtà, un check al river ci conferma quasi sempre che il nostro avversario ha una mano debole e che noi possiamo permetterci di puntare una mano marginale.

Ci sono sul tavolo tre carte per una scala. Molte bord fanno temere la possibilità di una scala, ma questa chiaramente non è una di queste. Le carte per la scala sono state servite "runner-runner" a turn e river. È quasi impossibile che il vostro avversario abbia una mano tipo J10 o 65 per la scala dato che aveva già chiamato la puntata del flop. Le due sole possibilità accettabili sono che avesse o. Il nostro avversario ha un progetto di colore fallito. Questa è la versione più credibile, ma non influisce in alcun modo sulla nostra decisione in merito alla necessità di puntare o meno. Se il nostro avversario ha un progetto di colore mancato, non vedrà alcuna puntata e quindi questa situazione non è in alcun modo rilevante.

Le mani che possiamo battere, ma con le quali il nostro avversario non vedrebbe mai una puntata sono assolutamente irrilevanti ai fini della nostra decisione. In questo modo abbiamo già eliminato la maggior parte delle mani della categoria 2. In genere quando le mani nella categoria 1. Avete e sul tavolo sono stati dati. Abbastanza spesso giocando a poker capiterà di chiedersi se bisogna o no fare la puntata di valore durante il river.

Innanzitutto, una puntata di valore Value Bet è una puntata che si fa quando si hanno carte molto alte, spesso durante il river, nella speranza che l'avversario veda. I vantaggi sono ovvi. Il vostro avversario vede con carte peggiori delle vostre e voi vincete il piatto. Innanzitutto bisogna stabilire se le carte che si hanno in mano consentono o meno la puntata di valore. Dopo tutto quello che cercate di fare con la puntata di valore e cercare di costingere il vostro avversario a vedere con carte peggiori delle vostre.

In base ai fattori citati potrete decidere di puntare o meno al river avendi in mano carte di qualsiasi tipo, da una coppia al full. Capire come sono i vostri avversari è uno dei fattoti più importanti al momento di decidere se conviene o no fare la puntata di valore. Alcuni giocatori vedono il river anche con una semplice coppia, altri invece lasciano se non hanno carte molto alte. Bisgona quindi capire come gioca il vostro avversario e adattare il vostro gioco al suo modo di giocare.

Il giocatore ideale per fare una puntata di valore è il cosiddetto giocatore "loose-passive", quello che gioca molte mani e in maniera piuttosto disinvolta. Con questi giocatori fate puntate di valore senza troppe esitazioni. Puntate con una coppia alta e un buon kicker, perché sapete che il vostro avversario probabilmente vorrà vedere in ogni caso. Anche i giocatori "tight-aggressive" possono essere giocatori contro i quali fare puntate di valore.

Non dovrebbero essere i giocatori TAG meno propensi a vedere il river con carte non eccezionali? Con il tempo i giocatori TAG hanno capito l'importanza del controllo del piatto e anche che fare puntate di valore contro altri giocatori TAG con una coppia non è conveniente, perché i giocatori TAG non vedono il river con carte non troppo alte. Questi stessi giocatori TAG sanno anche che un giocatore che ad esempio vuol fare una puntata di valore ha carte alte o un bluff.

E dal momento che esistono meno combinazioni molto alte che bluff, molti giocatori TAG finiranno col vedere perché credono nel bluff. Dipende da voi capire come giocano questi giocatori. Alcuni gicatori TAG amano far gli eroi e vedere il river. Se trovate questo tipo di giocatori, e li riconoscete, allora potete sfruttare l'occasione. È il vostro stile che incide su come i vostri avversari giocano contro di voi e influisce su ogni decisione che prendono e, di conseguenza, dovrebbe anche incidere su quelle che voi stessi prendete. Se avete spesso giocato, anche in maniera piuttosto dinamica, gli altri giocatori vi considereranno un giocatore "loose-aggressive".

In questo caso saranno meno sospettosi al momento di vedere il river. Il river è probabilmente la parte più importante di una mano di poker. Non cercate sempre di vedere un showdown per pochi soldi. Usate tutte le informazioni a vostra disposizione e cercate di approfittarne. Dalla nostra prima messa online nel ad oggi ci siamo sicuramente evoluti, ingranditi, riuscendo a diventare il principale punto di riferimento per tutti i giocatori di poker online nel mondo, ma nonostante il nostro successo e tutti questi cambiamenti la nostra missione è rimasta sempre la stessa. PokerListings - La guida di poker online Contattaci.

Gioca a Poker Siti Poker Online. Muovi i primi passi nel poker? Ecco come scegliere i migliori siti di poker online! Giocare a Poker. Tutte le istruzioni per iniziare la tua avventura di giocare a poker. Bonus Poker Senza Deposito. I migliori bonus poker senza deposito, selezionati per voi da un team di esperti. Poker Online Gratis. Partecipa ai freeroll esclusivi di Pokerlistings e costruisci il tuo bankroll. Bonus Poker. Poker Online Soldi Veri. Poker Room.

Strategie poker: i diversi tipi di puntate | banda-della.danielrothman.net

Una value bet è una puntata ragionevolmente piccola fatta al river quando si ha una Strategia per Hold'em: Spremere il Massimo dalle Mani Migliori - Value Betting . Strategia: Conoscere i Propri Outs nel Texas Holdem. Una value bet è una puntata, con la quale un giocatore si vuole far pagare la forza Se si gioca una value bet, si è convinti di avere al momento la mano più forte e . Il 6+ Hold'em è un formato di poker che si gioca come il Texas Hold'em ma. Il river sembra essere la “street” in cui la value bet viene gestita peggio. Stai giocando € No Limit Texas Hold'em, 10 giocatori al tavolo. Nel Poker Texas Hold'em ogni puntata corrisponde ad un ricordiamo il Bluff Bet, il Value Bet, il Semi Bluff Bet e il Semi Demi Bluff Bet. Guida Completa ai Tornei di No Limit Texas Hold 'em Luigi Iandolo. Value. Bet. Una value bet è semplicemente una puntata fatta con la mano migliore al fine di . POKER: Lezioni Extra > Texas Hold'em > Giocatori intermedi - Value Bet al River Una Value bet è una puntata che viene fatta quando si pensa di avere la . La 'value bet' (letteralmente 'puntata per valore') nel Texas Hold'em si effettua tipicamente al river, quando cioè i giochi sono fatti e non c'è più.

Toplists