Home > Flop river texas holdem

Flop river texas holdem

Flop river texas holdem

Andrea Bettelli e il sodalizio con la room della picca rossa. Quali sono le principali differenze tra tornei live e mtt online? Simone Speranza. Salvatore Saracino. Scritto da: Redazione IPC. Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui. Autorizzo, ai sensi del d. Leggi l'Informativa sulla Privacy. Autorizzo Non Autorizzo. Da qui il nome della carta, che oltre a mettere fine alla mano poteva aprire le porte a un inatteso bagno …. Ma siamo Nel "pokerese" ci sono molti termini di chiara derivazione inglese. Se il giocatore è in OUT e non posterà il Big Blind, farà automaticamente perdere il piccolo buio e il pulsante del dealer.

Per partecipare immediatamente nella mano successiva, il giocatore è tenuto a postare un importo pari al grande buio più una puntata 'morta' pari al piccolo buio. Quando un giocatore punta tutte le sue chips, si dice in 'All-In'. In questo caso il piatto viene diviso in piatto principale main pot e piatto secondario side pot. Tutte le puntate successive sono incluse nel piatto secondario.

Se il giocatore che va in All-In non si aggiudica la mano, al vincitore saranno assegnate tutte le chips, sia del piatto principale che dei piatti secondari. Se il giocatore che va in All-In vince la mano, egli riceve il piatto principale, ma il piatto secondario viene assegnato al giocatore in possesso del secondo punteggio più alto della mano. Con gli stessi criteri potranno essere determinati più side pot , nel caso in cui vi fosse un numero superiore di giocatori in All-In, come spiegato nell'esempio qui sotto. Nel caso in cui un giocatore punta più chips rispetto alla dotazione di un altro giocatore, l'eccedenza gli sarà restituita prima della determinazione del pot.

Saldo giocatore 1: Se più giocatori vanno in All-In, vengono creati più piatti secondari. Se il giocatore che copre tutti gli All-In, ma non è in All-In, ha il punteggio più alto a fine mano, vincerà il piatto principale nonché tutti i piatti secondari. I giocatori possono vincere solo il piatto o i piatti a cui hanno contribuito. In caso di due mani equivalenti, cioè composte dallo stesso punteggio, la mano vincente viene decisa dal kicker più alto. Il kicker è noto anche come una 'side card'. Ac Qp Giocatore2: Ap Jq Carte comunitarie: In questo caso il punteggio migliore sarà la coppia di re; il resto, A-Q-9, sono i kickers. In questo caso anche l'avversario ha una coppia di re e i kickers decideranno il vincitore.

La mano con il kicker più alto vince. In questo caso giocatore2 ha K-K-A-J-9 ed il primo kicker è identico. Giocatore1 vince perché la Q è superiore al J. Secondo esempio: Ap 3p Giocatore2: Aq 4q Carte Comunitarie: Kp Kq 9c 5f 6c Giocatore1 e Giocatore2 hanno la mano composta dalle stesse 5 carte: K-K-A una coppia di re , e il piatto viene equamente diviso. Se due giocatori hanno una mano identica, il piatto viene diviso. Ogni giocatore riceverà solo una parte del piatto. Esempio di split pot con mani identiche: Ac Af Giocatore2: In questo caso il piatto non è omogeneo e il centesimo in più andrà al giocatore più vicino alla sinistra del dealer.

Il giocatore al piccolo buio divide il piatto con il giocatore sul bottone. Il buy-in è la quantità di denaro richiesta ad un singolo giocatore per poter giocare un evento. Tutti i giochi con soldi veri hanno un buy-in minimo richiesto prima di unirsi a un tavolo. L'importo minimo necessario e l'importo massimo consentito di chips vengono visualizzati nella finestra di messaggio quando si prende posto al tavolo. I giocatori possono aggiungere fondi al proprio stack solo tra una mano e l'altra.

Per i tornei che offrono rebuy e add-on, questi possono essere effettuate solo dopo che una mano è finita e prima che inizi la successiva. Ancora una volta i giocatori possono fare check, bet, call, fold o raise. Dopo che tutte le puntate sono completate, i giocatori ancora attivi mostrano le loro carte per determinare il vincitore: Il giocatore con la miglior combinazione di cinque carte vince il piatto, in base alla tradizionale classificazione delle mani da poker.

Ricordate, i giocatori costruiscono la propria mano scegliendo le cinque migliori carte sulle 7 disponibili le due carte private e le cinque comuni. Per esempio, se il board è , un giocatore con due carte come avrebbe una doppia coppia assi e nove e perderebbe contro un giocatore che ha per un tris di 9. Fortunatamente per voi, ci ha pensato PokerNews a stilare una vera e propria classifica delle poker room italiane , capace di mettere a nudo i pregi i difetti delle varie sale da gioco.

Perché non è detto che una sala tecnicamente ineccepibile sia l'ideale per tutte le tipologie di giocatori esistenti. Al netto di quelle tecniche, sicuramente molto importanti e in certi casi decisive, le poker rooms italiane si dividono anche per le caratteristiche generali. Ci sono alcune sale da poker, ad esempio, che preferiscono privilegiare il palinsesto dei tornei MTT , cioè i tornei multitavolo. C'è invece chi punta forte sul cash game: Un'altra caratteristica generale che differenzia le migliori poker room è il traffico.

Ci sono poker rooms che ospitano un buon numero di giocatori praticamente in qualsiasi momento dell'anno, del mese e della giornata stessa. Altre invece hanno degli exploit in determinate fasce orarie o in determinate giornate, perché magari in quei momenti offrono promozioni particolari o tornei molto allettanti. Infine torniamo sul discorso bonus e promozioni. Ci sono poker rooms che strutturano la propria offerta per attirare il maggior numero di nuovi clienti, privilegiando dunque bonus di benvenuto particolarmente attraenti. Altre sale da poker, invece, magari garantiscono un bonus di benvenuto di entità minore, ma premiano i giocatori più assidui e longevi con bonus di ricarica altrettanto ben accetti e corposi.

Account Utente Accedi. Utilizza il tuo profilo per registrarti più velocemente. Oppure inserisci username e password qui di seguito:

Perchè Flop, Turn e River si chiamano così? | Italiapokerclub

Per giocare a poker texas hold'em (in italiano chiamato poker texano), Fra le sette carte totali, dopo quattro giri di puntate (pre-flop, flop, turn, river), ogni. Il Texas Hold'em è la variante più popolare del gioco del poker. L'obiettivo del . Il gioco è diviso in quattro giri di puntate (Pre-Flop, Flop, Turn, River). Il piatto. Gioca a Texas Hold'em online con PokerStars - Prova gratis le nostre Nell'Hold 'em le tre carte del flop sono comuni, disponibili per tutti i giocatori ancora attivi. e ultima carta comune scoperta in una mano di Hold'em, il river o 'Fifth Street'. Texas Hold'em - Flop, Turn e River A questo punto, il mazziere elimina una carta e poi scopre tre carte in mezzo al tavolo (Community cards). Quest'azione. Il Texas Hold'em prevede quattro giri di puntate: uno dopo la distribuzione delle carte coperte, uno dopo il flop, uno dopo il turn e infine l'ultimo dopo il river. Nel Texas Hold'em il Flop riveste un'importanza fondamentale nello nostra mano quasi tre volte su quattro non migliorerà con il turn e il river. Ma chi ha praticato il Texas Hold'Em almeno qualche volta nella vita, nel poker il turn traghetta i giocatori alla fine della mano, ovvero al river.

Toplists